77 Views

5 Aprile 2011
VINO: CANDIA E PRODOTTI TIPICI APUO-LUNIGIANESI PROTAGONISTI A VINITALY

Non solo Candia dei Colli Apuani al Vinitaly. Per la prima volta alla 45° edizione del Salone Internazionale dei Vini in programma dal 7 all’11 aprile a Verona, ci sarà anche l’associazione “Lunigiana Amica” con i prodotti biologici delle aziende apuo-lunigianesi, ed una ricca galleria di tradizioni culinarie, ricette e prodotti locali come il farro della piana massese, la farina di castagne, i testaroli e la caciotta lunigianese, che saranno degustati nell’area del “Ristorante Toscano” ospitato all’interno dello stand della Regione Toscana. Una delegazione che unisce, in questo 2011, l’eccellenza della viticoltura eroica con 12 aziende e una cinquantina di vini dell’annata 2009-2010 tra Candia bianco amabile e secco, vermentino Candia Doc, Rosso Doc e vermentino Massaretta Doc che saranno presentati, all’interno dello stand della Provincia di Massa Carrara, ai buyer e agli operatori di mercato.
“La delegazione apuo-lunigianese – spiega Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale Coldiretti – si arricchisce quest’anno anche dei sapori della nostra terra con l’inserimento, all’interno dei menu del “Ristorante Toscano” di alcuni dei prodotti simbolo della nostra tradizione. Il Vinitaly è senza dubbio l’appuntamento di riferimento per l’agroalimentare e per la cultura enologica nazionale ed internazionale; una vetrina in cui non potevano mancare i prodotti della Provincia di Massa Carrara”.
Tornando al vino, al Candia dei Colli Apuani, la delegazione del Consorzio di Tutela sarà formata dall’azienda agricola Cima, Calevro di Fabrizio Bondielli, Belfior di Silvia Bellè, Vertici e Orizzonti, L’Aurora di Francesco di Pietro Mosti, Montepepe di Alberto Poggi, Cantina Bertazzoli di Ruggero Bertuccelli, Della Tommasina Alberto, Vernazza Eva di Alideo Benedetti, La Bura di Anselmo Cesare Mosti e Le Canne di Luigi Pucci. “Ci presentiamo al Vinitaly – spiega Roberto Verzanini, Direttore Consorzio di Tutela – con una delle migliori annate degli ultimi anni nonostante il leggero calo di produzione riscontrato a causa delle condizioni meteo che hanno caratterizzato la vendemmia. Al Salone partecipano alcune delle aziende storiche del Candia, mentre per altre è la prima volta. L’obiettivo è quello di consolidare un prodotto di eccellenza che caratterizza il nostro territorio e che con fatica e sacrifici sta conquistando un posto d’onore tra i vitigni autoctoni più importanti”.

Per informazioni vai su www.massacarrara.coldiretti.it

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi