73 Views

4 Novembre 2011
MALTEMPO: AL VIA RACCOLTA FONDI PER RICOSTRUZIONE SEDE AULLA, LA SOLIDARIETA’ DEL MONDO AGRICOLO

Sfida contro il tempo per la riapertura della sede aullese di Coldiretti. E’ “ripartire” la parola d’ordine della principale organizzazione agricola che ha attivato una sottoscrizione volontaria per sostenere economicamente e quindi, nel concreto, la riapertura della sede di Aulla devastata dall’esondazione del fiume Magra. La violenza dell’acqua mischiata a fango che ha inondato lo scorso martedì’ il centro della città lunigianese “fiaccando” oltre 200 attività non ha risparmiato il quartier generale di Coldiretti e dell’Associazione Regionale Allevatori che si trovano in Piazza Nenni tra Via Lunigiana e Via della Resistenza, nell’area maggiormente danneggiata dagli eventi alluvionali. Andati completamente persi archivi, arredi, tutti gli apparecchi per l’informatizzazione e l’auto di servizio trascinata per decine di metri dall’onda anomala che ha sommerso letteralmente il centro abitato. Decine di migliaia di euro i danni stimati. “La presenza di Coldiretti in Lunigiana – spiega Tulio Marcelli, Presidente Regionale Coldiretti a nome di tutta l’associazione – è una presenza storica non solo per i coltivatori diretti ma per tutta la cittadinanza che si affida ai nostri uffici per pratiche e consulenze fiscali e previdenziali. Coldiretti ha sempre rappresentato, in Lunigiana e per la Lunigiana, un punto di riferimento. Da qui il mio personale invito, e dell’organizzazione, a sottoscrivere la raccolta fondi per consentire al nostro ufficio di riprendere tutte le attività nel più breve tempo possibile. Significa poter contribuire a tornare alla normalità e ad allontanare i fantasmi degli eventi che resteranno purtroppo nella memoria per tanto tempo. Ai dipendenti e alla Presidenza e Dirigenza va tutta la nostra solidarietà. Ripartiremo come ogni volta”.
Intanto, in attesa della messa in sicurezza e della riapertura della sede di Aulla, gli uffici di Coldiretti sono stati temporaneamente spostati nella sede di Lunigiana Amica al Castello di Terrarossa, a Licciana Nardi. Garantiti i servizi fiscali, tecnici e del patronato Epaca.

Per aderire alla sottoscrizione: Conto Corrente intestato a COLDIRETTI TOSCANA. Banca Sella – Agenzia 1 – Firenze. Causale: per la Lunigiana. IBAN: IT55R0326802802052869946150

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi