87 Views

17 Settembre 2010
FILIERA CORTA: TUTTI IN FILA PER IL LATTE CRUDO, PIACE IL SELF-SERVICE

Subito ressa al distributore di latte automatico in Piazza Finelli ad Avenza. Finiti dopo poco meno di un ora dall’apertura 150 litri di latte. Taglio del nastro da sold-out per il distributore di latte crudo self-service, il progetto di filiera corta promosso da Coldiretti in collaborazione con l’amministrazione comunale di Carrara presentato venerdì 17 settembre ai cittadini dal vice sindaco, Andrea Zanetti, dall’Assessore Provinciale all’Agricoltura, Domenico Ceccotti e dal Presidente dell’organizzazione agricola, Vincenzo Tongiani insieme all’azienda agricola Mariella Lenzetti che rifornirà, tutti i giorni, il simpatico distributore. L’azienda rifornisce anche i distributori di Massa (rotonda San Francesco) e Montignoso (via Scorrimento a Capanne) e la gelateria “Lo Scoiattolo” dove si può gustare il primo gelato a km zero della Toscana. All’inaugurazione c’era anche l’Assessore all’agricoltura della Comunità Montana della Lunigiana, Enzo Valerio.
Un successo su cui nessuno aveva dubbi. In fila, nella cornice del mercato settimanale di “Campagna Amica” tra verdura, formaggi, fiori e miele, mamme e nonne, intere famiglie e curiosi di provare cosa si prova a riscoprire il latte vero; quello delle mucche.
 “Obiettivo del distributore – ha spiega Tongiani – è quello di garantire qualità, risparmio e provenienza certa del prodotto. Il consumatore infatti, risparmierà in media da 40 a 60 centesimi (circa il 40%) grazie alla riduzione di intermediazioni. E’ la stessa filosofia che muove i mercati di Campagna Amica e che ha dimostrato di funzionare”. Un progetto che “rientra nel contesto – ha ricordato Zanetti – del percorso iniziato con il mercato in Piazza delle Erbe ed in questa piazza con il mercato di Coldiretti. In questo modo, attraverso la filiera corta, avviciniamo consumatori e produttori, grazie alla collaborazione con Coldiretti e all’ospitalità della Circoscrizione”. Ed è proprio la filiera corta il cardine della progettazione su cui la Provincia di Massa Carrara sta investendo importanti risorse: “Insieme stiamo investendo sulla filiera corta – ha ricordato Ceccotti – e sul processo di recupero del ruolo strategico dell’agricoltura per il territorio. Continuiamo su questa strada per incentivare anche le aziende locali ad investire sulle produzioni e a garantire così anche la salvaguardia del territorio in cui operano”.
1.   

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi