75 Views

30 Giugno 2010
FILIERA CORTA: IN PIAZZA FINELLI LA TOP TEN DEGLI ABBRONZANTI NATURALI

Al mercato di “Campagna Amica” in Piazza Finelli i prodotti agricoli che facilitano l’abbronzatura e aiutano ad evitare i colpo di calore. Per una tintarella da fare invidia, e per scongiurare colpi di calore pericolosi, Coldiretti porta tra i banchi del mercato degli agricoltori in programma tutti i venerdì, in Piazza Finelli, ad Avenza, insieme a prodotti freschissimi, genuini e dal rapporto qualità-prezzo introvabile (risparmi anche oltre il 30%), i prodotti dell’agricoltura inseriti nella top ten degli abbronzanti naturali come carote, spinaci e albicocche in grado di garantire una tintarella della salute che rende “belli dentro e fuori”, e difendersi dai colpi di calore. Con il grande caldo, infatti, tra i banchi sarà possibile trovare insieme alle carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole e ciliegie, tutti prodotti che servono per difendersi dai colpi di calore, ma anche - sottolinea la principale organizzazione agricola - a preparare l'abbronzatura estiva. In questa speciale classifica degli abbronzanti naturali, stilata da Coldiretti (info su www.massacarrara.coldiretti.it), il primo posto è conquistato indiscutibilmente dalle carote che contengono ben 1200 microgrammi di Vitamina A o quantità equivalenti di caroteni per 100 grammi di parte edibile. Al posto d'onore salgono gli spinaci a pari merito con il radicchio mentre al terzo si posizionano le albicocche seguite da cicoria, lattuga, melone giallo e sedano, peperoni, pomodori, pesche gialle, cocomeri, fragole e ciliege che presentano comunque contenuti elevati di vitamina A o caroteni. “L’opportunità offerta dal mercato in Piazza Finelli permette al consumatore – spiega Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale Coldiretti - di poter acquistare frutta e verdura locale al giusto prezzo direttamente dagli agricoltori, tagliando intermediazioni e speculazioni. Non è solo un’opportunità per l’agricoltura, ma anche e soprattutto, per chi i nostri concittadini e per i tanti turisti che scelgono il nostro litornale”.

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi