866 Views

8 Giugno 2023
DONNE: LORENA FERRARI NUOVA RESPONSABILE DEL MOVIMENTO DELLE IMPRENTRICI

Cambio al vertice provinciale di Coldiretti Donne Impresa. Lorena Ferrari è la nuova responsabile del movimento delle imprese femminili di Coldiretti. 47 anni, l’imprenditrice massese è titolare dell’azienda agricola biologica “L’Orto del Gallo” in via Due Madonnespecializzata nella produzione di ortaggi, frutta, miele e uova e pronta a diventare, molto presto, anche fattoria didattica. La neo responsabile provinciale, è stata nominata in occasione dell’assemblea provinciale del movimento femminile di Coldiretti Massa Carrara che si è tenuta ad Aulla alla presenza del Presidente, Francesca Ferrari, del Direttore, Francesco Cianciulli e della coordinatrice di Coldiretti Donne Impresa Massa Carrara, Manuela Argilla. Vice del movimento sono state nominate la responsabile uscente Marina Fruzzetti (Massa) e Annalisa Mori (Pontremoli).

Sinergie tra imprese e più formazione per accompagnare le imprese rosa nell’era 2.0: sono questi, in sintesi, i primi obiettivi del nuovo corso di Donne Impresa. “Il ruolo delle imprese agricole nel contesto della comunità è molto cambiato. Non produciamo solo generi alimentari, ortaggi, frutta o miele come nel mio caso, ma siamo modelli di sostenibilità, ambasciatrici della stagionalità e della multifunzionalità, custodi della biodiversità. – spiega Ferrari – La collaborazione e la formazione sono due elementi fondamentali per lo sviluppo e la crescita delle nostre imprese. Tra i primi impegni ci sarà un corso per favorire un approccio nuovo alla trasformazione dei prodotti ortofrutticoli rivolto alle imprese che già trasformano, o che vorrebbero iniziare. Sarà un percorso di crescita imprenditoriale che faremo insieme a nutrizionisti e esperti”.Il movimento Coldiretti Donne Impresa sarà, come sempre, in prima linea nel mondo delle scuole attraverso le attività delle fattorie didattiche e l’innovativo progetto didattico per lo sviluppo sostenibile e l’educazione alimentare promosso in collaborazione dell’Ufficio Scolastico regionale che ha coinvolto tra lezioni in classe e visite nelle fattorie, in tutta la regione, 20 mila bambini delle scuole di ogni ordine e grado. “E’ uno dei pilastri della nostra attività sui territori. – spiega Ferrari – Un bambino su due non ha mai visto un'aria o una pianta di lampone e questo è significativo della distanza che le nuove generazioni hanno nei confronti di ciò che mangiamo. Sapere, vedere e toccare sono elementi fondamentali per far comprendere il legame importantissimo tra alimentazione e salute”. Ma le imprenditrici sono anche uno stimolo ed una fonte di ispirazione per altre donne: “dieci anni fa ho deciso di cambiare stile di vita. E ho aperto l’azienda agricola: ho imparato strada facendo. Ed ancora sto apprendendo. – conclude la neo responsabile – Non è stato un ripiego ma una scelta consapevole e cercata. In agricoltura ci sono opportunità e soprattutto spazi per costruire un futuro ancorato al sano, al buono e alla natura. Il nostro movimento vuole essere di aiuto a chi vuole partire o continuare a crescere”.

Congratulazioni per la nomina di Lorena Ferrari arrivano dal Presidente Francesca Ferrari e dal Direttore Francesco Cianciulli che ringraziano la responsabile uscente, Marina Fruzzeti per l’impegno ed il lavoro svolto di tutti questi anni alla guida del momento.

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi